Gli Antichi alla Corte dei Malatesta

Atti del Convegno Internazionale - Rimini 9-11 giugno 2016

 
Atti Malatesta 

A cura di Federico Maria Muccioli e Francesca Cenerini con la collaborazione di Alessandro Giovanardi

 

GLI ANTICHI ALLA CORTE DEI MALATESTA
Echi, modelli e fortuna della tradizione classica nella Romagna del Quattrocento (l'età di Sigismondo)

 

Volume pubblicato grazie al contributo del Dipartimento di Storia Culture Civiltà (Università di Bologna)

Editoriale Jouvence, Collana:  Antiquitas, Milano, 2018.

cm. 21 x 14 - pp. 668 con numerose immagini in bianco e nero

Copertina cartonata con risvolti

ISBN 978-88-7801-605-7

 

Il volume raccoglie un'ampia selezione dei contributi presentati al convegno  Gli Antichi alla corte dei Malatesta. Echi, modelli e fortuna della tradizione classica nella Romagna del Quattrocento, Rimini, 9-11 giugno 2016. Il rapporto della famiglia Malatesta, e in particolare di Sigismondo Pandolfo Malatesta, con l'antichità classica e i suoi modelli è quì presentato per la prima volta in modo sistematico. I saggi, firmati da alcuni tra i maggiori specialisti dei rispettivi settori, ne esplorano con un approccio originale e innovativo i diversi aspetti (artistici, letterari, filosofici, epigrafici, antiquari e numismatici).

 

In particolare, per quanto attiene ai Tarocchi,  il volume presenta il saggio di Andrea Vitali I Malatesta e i Tarocchi: nn mondo dorato.

 

 

PRESENTAZIONE

 

 

     Nei giorni 9-11 giugno 2016 si è tenuto a Rimini il Convegno Internazionale "Gli Antichi alla corte dei Malatesta. Echi, modelli e fortuna della tradizione classica nella Romagna del Quattrocento", promosso dal Dipartimento di Storia Culture Civiltà (DISCI) dell’Università di Bologna e organizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e al Comune di Rimini (Assessorato alla Cultura - Biblioteca civica Gambalunga e Musei Comunali), che hanno garantito un fondamentale sostegno finanziario e logistico.

     ln questa sede, grazie ai fondi erogati dal DISCI, si pubblica un’ampia selezione degli interventi presentati in quell'occasione (a cui si è aggiunto quello di A. Giovanardi), incentrati pressoché tutti su Sigismondo Pandolfo Malatesta, nonché su personaggi e tematiche a lui attinenti. Ragione per cui è stato leggermente ampliato il titolo, indicando esplicitamente il signore malatestiano, a cui sono riservate importanti celebrazioni per gli anniversari della nascita e della morte (1417-1468). Per comodità del lettore, ogni saggio ha una propria autonoma bibliografia nelle note al testo.

 

Rimini-Bologna, dicembre 2017                                 

                                                                                                         Federicomaria Muccioli 

                                                                                                                  Francesca Cenerini                    

                                                                                                     

Il comitato scientifico era composto, oltre che da chi scrive, da M. Biordi, P. Delbianco, A. Fontemaggi, A. Giovanardi, O. Piolanti, M. Pulini.

  

 

«VETERUM SPECULANS MONUMENTA VIRORUM» (BASINIO, HESP., IV, 568). SIGISMONDO PANDOLFO MALATESTA E LA TRADIZIONE CLASSICA

di F. Muccioli

 

 

PARTE I

 

IL TEMPIO MALATESTIANO: «NIHIL ANTIQUIUS»

 

 

FANTASMI DELL'ANTICO, ALLA CORTE DI RIMINI E NEL TEMPIO MALATESTIANO (CON TESTO LATINO E PRIMA TRADUZIONE ITALIANA DELL'EPISTOLA DEDICATORIA DI SIGISMONDO/VALTURIO A MAOMETTO II)

di M. Centanni

 

«CREDO PIÙ A CHI FECE THERME ET PANTHEON [ ... ] ET MOLTO PIÙ ALLA RAGION CHE A PERSONA». LEON BATTISTA ALBERTI E IL TEMPIO MALATESTIANO

di PG. Pasini

 

UN DONATELLIANO IN TRASFERTA E L' ANTICO: AGOSTINO DI DUCCIO NEL TEMPIO MALATESTIANO

di M. Campigli

 

FONTI ANTICHE E CLASSICHE DELL'ICONOGRAFIA DI SAN SIGISMONDO NEL TEMPIO MALATESTIANO: PIERO DELLA FRANCESCA E AGOSTINO DI DUCCIO

di C. Boldorini

 

«SOPRA IL FATTO DE LE SYBILLE». ANNOTAZIONI SULLA DOCTA RELIGIO DEL TEMPIO MALATESTIANO

di A. Giovanardi

 

GLI ASTRONOMICON LIBRI DI BASINIO DA PARMA E LA CAPPELLA DEI PIANETI: LA RAPPRESENTAZIONE DEL CIELO ALLA CORTE MALATESTIANA

di A.G. Chisena

 

«VARJ GEROGLIFICI E PICCOLE FIGURE DI BASSO RILIEVO, SCOLPITE IN MARMO»: THE CARVED DOORWAYS TO THE CELLS IN THE TEMPIO MALATESTIANO

di C. Daniotti

 

ABITI ANTICHl E MODERNI NEL TEMPIO MALATESTIANO

di E. Tosi Brandi

 

PARTE Il

 

LA TRACCIA DELL'ANTICO ALLA CORTE DI SIGISMONDO E DINTORNI

 

 

CIRIACO D'ANCONA E RIMINI

di L. Quaquarelli

 

«LA NATURA [ ... ] PIÙ NON PRODUCEA, COME NÉ GIUGANTI COSÌ NÉ INGEGNI». LEON BATTISTA ALBERTI E IL RAPPORTO COI 'BUONI ANTIQUI'

di A.G. Cassani

 

L'EPICA AL SERVlZIO DI SIGISMONDO. GRECI E LATINI NELL' HESPERIS DI BASINIO DA PARMA

di D. Coppini

 

GIUSTO, BASINIO E LA PASSIONE AMOROSA: ASPETTI DI ASCENDENZA VlRGILIANA

di I. Pantani

 

ROBERTO VALTURJO, LE FONTI CLASSICHE E LA MEDIAZIONE UMANISTICA

di F. Muccioli

 

TRA CLASSICI, PADRI E UMANISTI. SCANDAGLI SPARSI SULLE BIBLIOTECHE DEI MALATESTA E DEL LORO ENTOURAGE

di D. Frioli

 

LA RICERCA ANTIQUARIO-EPIGRAFICA NELLA CORTE DEI MALATESTA: IL CODICE 'RIGAZZIANO' DI RIMINI

di X. Espluga

 

USI E ABUSI DELLE lSCRIZIONI ROMANE NELLA RlMINI DI SIGISMONDO

di F Cenerini

 

LE MEDAGLIE MALATESTIANE. CONFRONTO ICONOGRAFICO CON I MODELLI NUMISMATICI ROMANI

di G. Calandra di Roccolino

 

IL RE ASCETA E IL RE SAGGIO. ALESSANDRO MAGNO EXEMPLUM DI MODERATIO IN UN MANOSCRITTO QUATTROCENTESCO DELLA BIBLIOTECA GAMBALUNGA

di G. Assorati

 

GEMISTO PLETONE, DEMETRIO RHAOUL KAVÀKIS ED IL CULTO DEL SOLE

di F. Bacchelli

 

I MALATESTA E I TAROCCHI: UN MONDO DORATO

di A. Vitali

 

EPILOGO

 

SIGISMONDO, TRA GLI ANTICHI E I MODERNI

 

 

«TIBI EST IMMORTALITATIS GLORIA, SIGISMUNDE». UNA RICOGNIZIONE COMPARATA DELLE MEDAGLIE MALATESTIANE NEI PRINCIPALI MUSEI DEL MONDO

di F. Farina

 

REFERENZE FOTOGRAFICHE