Faenza - Incontro con Syusy Blady e Andrea Vitali

Venerdì 7 luglio ore 21

 

 

 

venere e Marte

 

Sandro Botticelli, Venere e Marte  (Con Cupido guerriero)Londra, National Gallery

 

 

SYUSY BLADY e ANDREA VITALI

 

presentano

 

L'AMORE NEI TAROCCHI E DINTORNI

 

 

Circolo Rione Verde, Via Cavour 37, Faenza, ore 21

 

Ingresso libero 

  

 

In occasione del Corso sui Tarocchi che Andrea Vitali, presidente dell’Associazione Le Tarot di Faenza, curerà presso il nostro Circolo ad iniziare da lunedì 17 luglio, viene presentato al pubblico una conferenza che vedrà accanto al Vitali la nota conduttrice televisiva Syusy Blady. Il motivo della sua presenza risiede nella grande attrattiva verso queste carte simboliche che la Blady ha sentito fin da sempre. Inoltre lei stessa sta avviando un progetto televisivo riguardante la storia e l’arte rinascimentale presente in quelle carte che vede in Andrea Vitali il consulente storico-scientifico.

 

Tema dell’incontro sarà l’Amore indagato a 360 gradi, partendo dai tarocchi per prendere in esame i sentimenti ad esso correlati così come la Blady ha potuto apprendere in occasione dei suoi tantissimi viaggi in ogni parte del mondo.

 

Dalle mitologie d’amore si passerà alla geometria sesso, erotica, amore, dai vizi privati alle pubbliche virtù e dall’indagine sulle radici del desiderio al teatro dell’amore, e dai rituali d’amore ai luoghi del libertinaggio nelle civiltà del mondo e nelle svariate epoche.

 

Come non ricordare il famoso carme di Catullo Odi et Amo, dove il contrasto di sentimenti che l'amore provoca (Ti odio e, contemporaneamente, ti amo) è divenuto uno dei tòpoi più comuni nella letteratura mondiale di ogni tempo, oppure la poesia di Guido Gozzano Tu m’hai amato, dove in un passo l’amore viene inteso come l’unico nemico in grado di allontanare ogni uomo dai piaceri della poesia e della letteratura:

 

Unire la mia sorte alla tua sorte

per sempre, nella casa centenaria!

Ah, Con te, forse, piccola consorte

vivace, trasparente come l’aria,

rinnegherei la fede letteraria

che fa la vita simile alla morte…

 

Se l’amore nei tarocchi è vissuto in chiave mistica, come un insegnamento per giungere ad una consapevolezza superiore, rinunciando all’attrattiva dei beni materiali per un ricongiungimento amoroso col divino, questa ascesi venne spiegata attraverso allegorie tratte non solo da episodi biblici ma anche dalle favole cioè dai miti degli antichi dei, dove l’uomo si trova ad affrontare scelte difficili in quanto posto di fronte a nudità di dee che con la loro bellezza sembrano volere attrarre l’uomo lusingandolo attraverso il pensiero di chissà quali piaceri futuri. Ci si imbatte così nell’episodio della scelta di Ercole al bivio fra il vizio e la virtù dove il vizio viene impersonato dall’attrattiva carnale di una fanciulla attraente e pressoché ignuda mentre la virtù, che veste i panni di una fanciulla vestita, appare come una pallida attrazione.

 

Se Dante nella Divina Commedia scriverà l’amore che Dio riserva agli uomini attraverso il celebre verso “L’Amor che muove il sole e l’altre stelle”, è l’amore in tutte le sue diverse e variegate sfaccettature che muove l’umanità, un amore, compreso quello carnale, che all’uomo offre un più accentuato senso per vivere.

 

L'incontro è propedeutico al Corso per apprendere la divinazione con i tarocchi che si svolgerà presso il Cicolo Rione Verde di Faenza ad iniziare da lunedì 17 luglio. Per informazioni cliccare quì

 

 

Syusy Blady

 

 

Syusy Blady (alias Maurizia Giusti) è eclettica autrice, conduttrice e regista.

Dagli anni Novanta ha condotto, tra le altre, le famose trasmissioni “Turisti per caso”, “Velisti per caso”, “Slow tour”, oltre a realizzare diversi documentari e cortometraggi. Syusy è anche scrittrice. Ha pubblicato diversi libri, di diversi generi: Il Manuale della Tap Model (Longanesi), Vocabolario sessuato (Feltrinelli), il romanzo Tango inesorabile (Einaudi), Misteri per caso (Rizzoli) ormai introvabile di cui I miei viaggi che raccontano tutta un’altra storia (Nexus), uscito nel 2017, ne rappresenta il prosieguo e l’ampliamento. Dall’estate 2016 conduce la trasmissione di viaggi “In viaggio con la zia”, in onda ogni sabato mattina su Rai 1.

 

Andrea Vitali, in qualità di Presidente dell'Associazione ‘Le Tarot’ ha curato i progetti storico-scientifici delle più importanti esposizioni realizzate sull'universo simbolico dei tarocchi, dal Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo di Roma al Museo Egizio di Torino, dal Castello Estense di Ferrara al Palazzo Pubblico, Siena, ecc. È riconosciuto dalla comunità accademica fra le massime autorità per quanto attiene lo studio iconologico dei Trionfi (Arcani Maggiori), sui quali ha scritto saggi tradotti in sei lingue. Fra le sue diverse cariche accademiche lo ricordiamo come consigliere didattico e scientifico presso la Cattedra di Storia Medievale dell’Istituto Italiano di Scienze Umane di Firenze, diretta dal prof. Franco Cardini. Attualmente è titolare a Lecce della cattedra ‘Tarocchi: storia e divinazione’ presso la Libera Università Italiana degli Studi Esoterici, Facoltà di Scienze e Tradizioni Esoteriche, Dipartimento Università di Mosca. 

 

Per informazioni

Associazione Le Tarot

335.5619171 /  info@letarot.it