Errico Centofanti

Socio

 
Ha intrapreso l'attività di giornalista e autore di eventi culturali quando studiava filologia romanza all'Istituto Universitario Orientale di Napoli. È stato tra i fondatori del Teatro Stabile dell'Aquila, alla cui direzione ha concorso dal 1963 al 1982. Per il Comune dell'Aquila ha ideato nel 1983 "Perdonanza Festival", del quale è stato Soprintendente fino al 1992. Insieme con Andrea Vitali, ha ideato e diretto i festivals internazionali "Urbino Rinascimenti", per la città di Urbino dal 1995 al 1997, e "Castel dei Mondi", per la città di Andria dal 1997 al 2000, ed è stato direttore artistico assieme ad Andrea Vitali della sezione spettacolo del "Settembre Dantesco" di Ravenna e dello "Sposalizio del Mare" di Cervia. Cura l'ideazione e la drammaturgia per gli eventi di numerosi centri storici. Autore di saggi e opere narrative per diversi editori e periodici specializzati, collabora a testate italiane e straniere.

Pubblicazioni

 Un sogno ancora da sognare, 1994

Perché dell'Aquila, 1995

Le Dimissioni, 1998

L'Emiciclo, 1999

Storie da Caminetto, 1999

Italiani nel mondo, 2002

La festa crudele, 2003

I lemmi "Abruzzo" e Giornalismo per "The Gadda Enciclopedia" dell'Università di Edimburgo, 2004.


É
coautore e curatore di

La Provincia dei Parchi, 1997

Gli Eremi di Roccamorice, 2000.


É autore degli apparati critici per

Piero Ventura, un rivoluzionario di professione, di Eude Cicerone, 1985

Meraviglie d'Abruzzo, di Carlo Emilio Gadda, 2001.

 

 



Indirizzo e-mail

errico2308@yahoo.it