Renzo Salvadè

 
Renzo Salvadè

Bolognese, si è laureato a 25 anni in Ingegneria Mineraria presso l’Ateneo della sua città. Da sempre appassionato di cartografia antica, ha effettuato numerose ricerche presso diversi istituti museali e biblioteche italiane giungendo ad evidenziare e stilare una mappa delle carte regionali della prima metà del ‘500. Ha personalmente costituito una delle più grandi raccolte in tal senso.

 

Il suo interesse per le carte da gioco risale a molti anni fa, quando scoprì antichi mazzi bolognesi dei secoli XVII e XVIII. Negli anni ’70, assieme al collezionista Vito Arienti, organizzò ed ospitò presso la sua abitazione il Primo Convegno Italiano dei collezionisti di carte da gioco a cui parteciparono persone provenienti da tutto il mondo. Altro suo grande interesse riguarda le legature artistiche antiche. Vive in una casa museo assieme alla sua amata moglie Giuseppina. Attualmente gestisce un residence di sua proprietà nei pressi dell’Ospedale Rizzoli.

 

La nostra Associazione vuole esprimere il proprio ringraziamento a Renzo Salvadè per la squisita cortesia dimostrata col prestito di proprie opere librarie in occasione delle mostre da noi allestite.