Cecilia Gatto Trocchi

Ad Memoriam

 
È stata docente di Antropologia Culturale presso l'Università di Roma Tre e professore a contratto presso l'Università di Roma "La Sapienza". Ha compiuto ricerche sul campo in Africa, America Latina, India, verificando le tematiche magico-simboliche, le mitologie e i rituali. Ha analizzato con il metodo dell'osservazione partecipante gruppi magico-esoterici e le forme di sincretismo religioso. Ha pubblicato studi ed analisi sul pensiero simbolico, l'etno-medicina, le religioni, l'arte, la magia. Ha diretto l'Osservatorio dei Fenomeni magico-simbolici presso la Cattedra di Antropologia Culturale dell'Università di Chieti. È stata socio fondatore della "Società Italiana per lo Studio di Psicopatologia e Religione", consulente scientifica della rivista di psichiatria psicosomatica delle differenze "Psiche Donna", consulente scientifico di "Sat 2000" e della rivista "Riza". In qualità di componente dell'Associazione "Le Tarot" venne chiamata da Andrea Vitali, presidente dell'Associazione, a prendere parte al Comitato Scientifico delle grandi mostre (Castello Estense, Ferrara; Castel Sant'Angelo, Roma; Museo Civico Archeologico, Bologna) curate dall'Associazione stessa.

Pubblicazioni

Con i suoi studi e le sue esperienze in ambito antropologico vissute sul campo, ha lasciato una grande eredità culturale testimoniata da numerosi saggi ed articoli.

I labirinti della ragione in "Le Carte di Corte. I Tarocchi. Gioco e Magia alla Corte degli Estensi" (a cura di G. Berti e A. Vitali), catalogo della mostra allestita presso il Castello Estense di Ferrara, Nuova Alfa Editoriale, Bologna (1987)

Viaggio nella magia, Laterza, Bari (1993)

Nomadi spirituali, Mondadori, Milano (1998)

Le Muse in azione. Antropologia dell'arte, Franco Angeli, Milano (2001)

Storia esoterica d'Italia
, Piemme, Casale Monferrato (2001)